domenica 25 novembre 2007

Eternal Sunshine of the Spotless Mind

Tutt’altro che una commedia romantica all’americana come suggerisce il titolo scanzonato (il vero titolo è Eternal Sunshine of the Spotless Mind) è un film complesso che sottintende un grande lavoro di montaggio e il cui significato vero e profondo lo si afferra solo alle ultime splendide battute.

Un film onirico, e come poteva essere altrimenti, il regista è Michel Gondry (che ha firmato anche L’arte del sogno nel 2006, e diversi videoclips dai Radiohead a Björk passando per i Rolling Stones) prende e catapulta lo spettatore lì dove i protagonisti non sanno neanche essere, nel sogno, nei ricordi frammentari dei personaggi. Qui Clementine e Joel (una bravissima Kate Winslet e uno straordinario Jim Carrey) sono una coppia scoppiata bizzarra, non perché lei sia eccentrica ed esuberante e lui schivo e riservato, ma perché ricorrono entrambi al centro Lacuna che cancella ogni ricordo dell’altro, dopo un litigio. Per scoprire poi, che i ricordi seppur dolorosi, sono frammenti della loro storia e pertanto vanno disperatamente difesi dall’oblio.

Clementine e Joel torneranno insieme, ma non per una semplice e consueta riappacificazione, gli eventi, i protagonisti minori, solleveranno il velo dai loro ricordi cancellati e davanti alla consapevolezza di aver vissuto insieme un amore andato male, decideranno di vivere comunque le loro emozioni, di nuovo.

Un film che continua a scorrerti dentro anche davanti allo schermo nero, quando partono i titoli di coda e una meravigliosa che fa da colonna sonora al film. Di entrambi poi, non potrete più fare a meno.

Questo è il video della stupenda colonna sonora, con le immagini del film.



M.S.
Posta un commento