sabato 24 maggio 2008

Ore 13, 24 maggio, Marano

La rotonda "Rosa dei Venti" di Marano è ancora piena di persone, diverse le voci su quello che sia successo, discordanti le cifre sui contusi dall'una e dall'altra parte.
Le camionette della polizia hanno leggermente arretrato.
Un albero è stato abbattuto. L'autobus che ieri sera occludeva il passaggio verso la Cupa dei Cani è stato tolto.

Sul modo con cui la televisione continua a parlare delle cose che qui accadono ci sarebbe da discutere a lungo. Studio aperto ha fatto vedere una giornalista ai bordi di una strada libera che ha chiamato "Chiaiano".

Tutti indisciminatamente sui Tg nazionali continuano a chiamare Chiaiano questa rotonda "Rosa dei Venti" dove infuria la protesta, che è Marano al confine con Mugnano. Tant'è che il sindaco di Chiaiano qui non si è visto e sono stati intervistati i sindaci di Marano e Mugnano.

M.Sans.
Posta un commento