mercoledì 16 gennaio 2008

Clemenza

Sono mesi che il Dicastero di grazia e Giustizia è nell'occhio del ciclone. Adesso indagano per concussione la moglie di Mastella e lui "getta la spugna". Da più fronti e in più occasioni molti avevano auspicato le sue dimissioni, adesso tutti sembrano essere pro-clemente.
Se ne vada, se ne vada pure e porti i saluti a sua moglie e a tutti i parenti che in un modo o nell'altro ha ficcato nella pubblica amministrazione.

M.S.

Posta un commento