venerdì 22 febbraio 2008

Anno Zero: finalmente un pò di puntini sulle "i"

Nella puntata di ieri Santoro con Anno Zero è stato capace di mettere un pò d'ordine.

"Tutta colpa dei verdi" il titolo, e in studio c'erano Pecoraro Scanio, Renato Brunetta, rispettivamente grande accusato e coordinatore di Forza Italia.
Hanno partecipato anche Roberto Barbieri, presidente della commissione parlamentare d’inchiesta sui Rifiuti, Tommaso Sodano, presidente della commissione parlamentare sull’Ambiente, il tossicologo Antonio Marfella e Raffaele Del Giudice di Legambiente Campania.
Tutti molto chiari e limpidi. Fantastico il reportage di Sandro Ruotolo e Luca Bertazzoni.

Quattordici anni di commissariamento, un fiume di soldi spesi, l’inceneritore da terminare e tonnellate di rifiuti ancora in strada.
I Verdi sono sotto accusa: “Sono loro i responsabili del disastro campano”, afferma il centrodestra. È proprio così? Come sono distribuite le responsabilità politiche dell’emergenza? Quali erano le soluzioni possibili? Quali affari e quali sprechi ci sono dietro la vicenda? Quali le colpe dell’Impregilo?

Per la prima volta, da questa calamità (in)naturale ho visto fare un pò di chiarezza e si è ribadito con forza, una volta per tutte, che i cittadini non vogliono le discariche per un proprio tornaconto personale del tipo"non voglio rifiuti nel mio giardino" ma perchè c'è un effettivo ed alto rischio per la salute.


Posta un commento