lunedì 6 ottobre 2008

La moralizzartice

Stamattina alle 10.00 mi sono incamminata verso il Comune, una signora ha parcheggiato - si fa per dire - vicino ad un cassonetto e ha aperto il portabagagli. Tirati fuori ben tre sacchetti della spazzatura e si è data al lancio. Dopo il tonfo dei sacchetti nel cassonetto vuoto si è sentita la mia voce: "signora non è orario di buttare la spazzatura questo" e mi ha fatto eco il titolare della salumeria sulla strada "e si fa la raccolta differenziata". La signora è arrossita e con il capo chino è partita come un fulmine in direzione Mugnano. Non è possibile che passino inosservate le più basilari regole del vivere civile.
Posta un commento